Condividi

Il torciolo arrosto è un piatto tipico della cucina italiana. Si tratta di un taglio di carne di maiale, precisamente la parte interna del ventre, che viene arrostito al forno dopo essere stato insaporito con aglio, erbe aromatiche e vino bianco.

Il torciolo arrosto ha una consistenza morbida e una carne grassa e saporita, che si presta bene alla cottura in forno. Viene spesso servito come piatto principale, accompagnato da contorni di verdure, patate o legumi, e può essere gustato sia caldo che freddo.

Tempo totale: 30 minuti

Costo: basso

Complessità: bassa 

  • 1 kg di torciolo (carne di maiale)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 rametto di salvia fresca
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.

Preriscaldare il forno a 180°C.

Spella il torciolo, eliminando i filamenti nervosi.

Aprilo a metà con un coltello, creando un’unica fetta larga e sottile.

Inserire nella carne l’aglio a pezzi e il rametto di rosmarino e salvia.

Con un filo di spago legare il torciolo, in modo che mantenga la forma durante la cottura.

In una padella grande, scaldare l’olio e rosolare il torciolo da tutti i lati, finché non sarà ben dorato.

Aggiungere il vino bianco, salare e pepare a piacere, poi trasferire la padella in forno.

Cuocilo sulla brace, adagiandolo su una grata.

Tagliarlo a fette e servirlo caldo.

Buon appetito!

×